ed_2024_5

  • NEL MIO BASSO IO PENSO LARGO, ERGO NON INCATENATEMI A SCHEMI.

    Avrei voluto disporre dell’autorevolezza di Roberta De Monticelli e di Francesca Albanese per anch’io intitolarmi all’Emile Zola, “J’accuse”. Con questo riferimento, comunque, desidero consigliare di leggere il coraggioso e chiaro e onestissimo libro così intitolato: J’accuse, appunto; di Francesca Albanese con Christian Elia e con la bella postfazione di Roberta De Monticelli, edito da FuoriScena,…

    Leggi tutto

  • ZOOM

    Si stupiranno i nostri lettori nel vedere che lo Zoom di febbraio contiene un solo articolo.È una scelta precisa.Lo Zoom di CartaVetro, che riempie un poco il vuoto lasciato dall’alternarsi dei mesi in cui esce il nostro blog, è fin dall’inizio, da un anno ormai, dedicato a dire, in qualsiasi forma, il nostro no alla…

    Leggi tutto

  • VOCI DELLA MEMORIA

    Sono giorni in cui si aprono le iniziative per la Giornata della Memoria. Il nostro contributo consiste nel fornire alcuni frammenti direttamente dalla voce di chi ha vissuto l’esperienza concentrazionaria o ha conosciuto le tappe del cammino verso Auschwitz. Senza pretesa di completezza, qualche suggestione. La farfalla Contento, proprio contentosono stato molte volte nella vitama…

    Leggi tutto

  • Clara Malavasi

    A volte Clara sceglie in modo preponderante pochi velocissimi tratti neri, a disegno, su una base più spesso colorata ad acquarello – colorata mossa, sfumata o composta o contrapposta – con cui già definisce in modo irrevocabile un’espressione intima, un’individualità precisissima, una personalità, ma spesso di colpo, come una macchia di colore che si stacca…

    Leggi tutto

  • NELLO SGUARDO DI Clara Malavasi

    L’ho conosciuta. L’ho incontrata più di una volta. Già molto avanti negli anni, già molto avanti nel cammino verso la fortissima riduzione della vista. Ma ancora immersa nei suoi ritratti. Minuta, gentile, elegante nelle maniere, nella voce, nel porgersi, eppure l’impressione che lasciava era di una forza straordinaria. S’imprimeva dentro subito, accolta con stupore, ma…

    Leggi tutto

  • Alexandra David-Néel

    Vorrei provare a raccontare qualche figura di donna che per me è stata importante, maestra o esempio di tenacia e determinazione, fuori dallo stereotipo del femminile debole e da proteggere. Nasce a Saint Mandé (Parigi) il 24 ottobre 1868 e muore a Samten Zong (Digne), l’8 settembre 1969. Il padre Louis è un comunardo, libero…

    Leggi tutto

  • IL SIGNIFICATO DELLA PIAZZA

    Ha senso riflettere su ciò che nominiamo “piazza”: significare questo luogo fulcrale da un punto di vista sociale, culturale, architettonico, storico, artistico, urbanistico, politico, antropologico. L’urgenza drammatica di questa necessaria attenzione sui luoghi cardiaci della città, le piazze appunto, è imposta da una polverizzazione in atto delle composizioni aggreganti e aggregate nella polis, da una…

    Leggi tutto

  • MISTICA E MISTICI: I PADRI E LE MADRI DEL DESERTO

    Verso la fine del terzo secolo d.C. inizia a manifestarsi ‒ soprattutto in Egitto, ma anche altrove: in Siria e Palestina ‒ un esodo via via sempre più consistente e dalle caratteristiche inedite. Si tratta di asceti che abbandonano la vita sociale per ritirarsi nei deserti.[1] A seguito dell’editto di Tessalonica, promulgato nel 380 dall’imperatore…

    Leggi tutto

  • Kate Chopin RACCONTI TRADUZIONE E SAGGIO DI Anna Maria Farabbi

    Kate Chopin, “Racconti, con saggio e traduzione di Anna Maria Farabbi”, edito da Pièdimosca e Alt3vie, 2022, è un libro che offre, come poche altre volte capita, la possibilità di conoscere un’autrice pressoché sconosciuta in Italia e un mondo, storico e letterario, i cui echi, negativi e positivi, risuonano dentro le configurazioni contemporanee dei nodi…

    Leggi tutto

  • Efraín Huerta. 7 POEMINIMI

    ALTEZZA Mi trovo Esattamente A Un metro E 74 centimetri Sopra           Il           Livello           Del male * ALTURA Estoy Exactamente A Un metro Con 74 centímetros Sobre           El           Nivel           Del mal ** GIRO I Torno Subito Vado a fare Un giro Intorno Alla Mia Vita           Eccomi                      24 agosto…

    Leggi tutto

  • L’EREDITÀ DI EMPEDOCLE (IN MARGINE A UNA MOSTRA DI Anselm Kiefer A ROMA)

    L’arte di Anselm Kiefer è un viaggio nei meandri della storia e nel senza-tempo dell’inconscio e del mito, un viaggio che si snoda attraverso i territori di una sensualità aspra e seducente, ma sempre affiancata da una immensa sapienza compositiva. Una tappa di questo viaggio è approdata in questi mesi a Roma, sulle ciclopiche e…

    Leggi tutto

  • CACCIA E CATTURA DELL’‘IO’

    2-EPPURE In un tempo di soggettività così screditata, reificata, annichilita di fatto, com’è quella attuale, mai come oggi arrivano sotto i fari – via!, faretti –  di una non così piccola cerchia di interessati non-specialisti i risultati di studi, esperimenti, ricerche, ipotesi, teorie, dibattiti inerenti la soggettività in senso lato: dalla pur annosa quaestio della…

    Leggi tutto